Monumento ai Caduti di Ancona

Ancona

L'itinerario di una persona del posto che ti spiega cosa vedere e fare ad Ancona, comprese le cose più segrete che altrimenti non faresti mai.

Aggiornato il | Scritto da Matteo Feduzi

Prima di mostrarti l’itinerario completo lascia che ti mostri solo qualche piccola anticipazione di Ancona, giusto per vedere se fa al caso tuo:

Ti ho convinto? Allora raggiungi subito il miglior parcheggio gratuito! Se non puoi partire ora condividi l’itinerario con la persona o le persone che vorresti portare con te in modo da tenerlo salvato e riprenderlo quando potrai partire.

Non ti ho convinto? Torna in home e cerca l’esperienza migliore che fa più al caso tuo! 🙂

Ancona è il capoluogo della provincia stessa e della regione Marche. È un luogo super sottovalutato, ma oggi siamo qui per farti ricredere completamente!

🏛️ Miglior attrazioneMole Vanvitelliana
⛪ CattedraleSan Ciriaco
👀 Miglior panoramaParco del Cardeto
🏖️ Miglior spiaggiaGrotta Azzurra
🍝 Miglior ciboVincisgrassi
🍷 Miglior vinoVerdicchio

Considera che il porto di Ancona ha un origine storica risalente sin dal 387 a.C. quando divenne una colonia greca di Siracusa e tutt’oggi è uno dei porti d’Italia con maggior numero per traffico internazionale di passeggeri.

I periodi storici più importanti si trovano in età romana sotto l’imperatore Traiano, durante l’Unità d’Italia, ma specialmente nel medioevo quando visse il suo periodo aureo.

Parcheggio gratis ad Ancona

Anche oggi non si scherza, il nostro investigatore del posto ha fatto un super lavoro ed è riuscito a trovare degli ottimi parcheggi gratuiti ad Ancona.

Tutti i parcheggi indicati qui sotto non richiedono alcun permesso e NON dovrai passare in una ZTL.

Parcheggio sopra le Grotte del Passetto

Parcheggio gratis ad Ancona sopra le Grotte del Passetto

Questo parcheggio si trova vicino al Monumento ai Caduti e personalmente se non avete paura di camminare un pò riteniamo che questo sia il miglior parcheggio gratuito di Ancona.

Se parcheggiate qui dovrete seguire la tratta A (impostata in automatico dal team di Weraigo).

o carica altri parcheggi gratis…

Parcheggio sotto il Parco del Cardeto

Parcheggio gratuito sotto il Parco del Cardeto ad Ancona

Sotto al Parco del Cardeto si trova un piccolo parcheggio.

La sera il cancello viene chiuso verso le 19:30 dal 1 novembre al 31 marzo e alle 20:30 dal 1 aprile al 31 ottobre, dunque attenzione all’orario!

Da qui dovrete impostare la tratta B.

Parcheggio sotto il Parco della Cittadella

Parcheggio gratis ad Ancona sotto il Parco della Cittadella

Anche sotto al Parco della Cittadella si trova un parcheggio gratuito e se scegliete di parcheggiare qui dovrete impostare la tratta C.

Cosa vedere ad Ancona

Immagino tu abbia appena parcheggiato, giusto? Ora imposta qui sotto la tratta (a seconda di dove hai parcheggiato) e il tempo che rimarrai. Weraigo creerà per te il miglior itinerario da seguire ad Ancona.

Itinerario aggiornato!

Se preferisci visualizzare la mappa interattiva (creata dal nostro investigatore del posto) iscriviti al nostro canale Telegram. L’iscrizione ha la sola funzione di farti rimanere aggiornato sulle nuove esperienze di Weraigo con una cadenza settimanale/mensile. Non faremo mai spam, lo odiamo.

Entra nel canale Telegram per sbloccare la mappa interattiva!

Entra nel canale Telegram
Logo di Weraigo

Itinerario Ancona su Google Maps – Weraigo

Laghetti del Passetto – Parco del Passetto

Laghetti del Passetto - Parco del Passetto ad Ancona

Uno splendido parco con vista sul mare con una pista pattinaggio, un sentiero tranquillo, dei laghetti con pesci e tanti giochi per bambini.

Qui vicino è presente anche il sentiero che porta alle Grotte del Passetto.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Sempre aperto.

Grotte del Passetto

Grotte del Passetto ad Ancona

Scavate nella roccia già dalla metà dell’Ottocento fino agli sessanta venivano utilizzate come ricovero di imbarcazioni, adesso anche come luoghi abitabili al fresco dove trascorrere l’estate!

Ci si arriva facilmente tramite pochi gradini ed è possibile ammirare decine di grotte dai cancelli colorati.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Sempre aperto.

Monumento ai Caduti

Monumento ai Caduti di Ancona

Questo monumento presenta una forma classica ed è stato costruito durante il periodo fascista.

Salendo fino in cima è possibile notare una vista mozzafiato sul mare Adriatico.

Come si può sfortunatamente notare questo monumento è stato vandalizzato negli anni, specialmente dai giovani del posto. Weraigo respinge ogni forma di atto vandalico e siamo fortemente dispiaciuti da questo comportamento.

Il Monumento ai Caduti fu realizzato dall’architetto anconitano Guido Cirilli tra il 1927 e il 1930, ma venne ufficialmente inaugurato il 3 novembre 1932 da Mussolini in visita ad Ancona per il Decennale della Rivoluzione Fascista.

È stato costruito completamente in pieta d’Istria per commemorare i morti della prima guerra mondiale. Non solo quelli deceduti al fronte, ma anche i civili durante il bombardamento nel 1915 da parte della flotta austro-ungarica.

È costituito da otto colonne, al centro si trova un piccolo altare e vi si accede tramite una doppia scalinata.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Sempre aperto.

Scalinata del Passetto

Scalinata del Passetto ad Ancona

Una breve e affascinante scalinata che collega Ancona con la parte costiera del Passetto.

Se per qualsiasi motivo o invalidità non si vuole fare questo percorso basterà prendere l’ascensore vicino all’omonimo ristorante al costo di 1€.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Sempre aperto.

Spiaggia del Passetto

Spiaggia del Passetto di Ancona

La spiaggia rocciosa e le grotte suscitano un’atmosfera particolare tutta da vivere.

Ti sembrerà di far parte di una ciurma di pirati pronti a salpare!

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Sempre aperto.

Seggiola del Papa

Seggiola del Papa di Ancona

Questa roccia prende il suo nome dalla forma caratteristica ed è un luogo di relax per gli anconetani del posto.

Da qui potete ammirare a sinistra la vastità del mar Adriatico e a destra le colorate grotte scavate nella roccia.

Attenzione a non scivolare. Le rocce sono abbastanza scivolose, specialmente in caso di mareggiate!

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Sempre aperto.

Sentiero delle Ripe di Gallina

Sentiero dal passetto al centro di Ancona

Un percorso alternativo per andare o tornare dalla spiaggia del Passetto.

Il luogo è molto suggestivo, in mezzo al verde e sul mare.

È abbastanza ripido, dunque se odiate le salite potrebbe non fare per voi 😉

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Sempre aperto.

Sentiero della Grotta Azzurra

Sentiero della Grotta Azzurra di Ancona

Il sentiero è ben curato ed è possibile godere di un’ottima vista.

Anche qui è possibile trovare varie grotte dei pescatori scavate nella roccia e se vi trovate qui durante la sera non perdetevi il tramonto!

Anche qui per tornare su dovrete fare un pò di salita. Al massimo vi consiglio di scendere fino al primo punto panoramico, ma la vista merita assolutamente!

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Sempre aperto.

Parco del Cardeto

Vista di Ancona dal Parco del Cardeto

È sicuramente il parco più importante di Ancona e qui è possibile trovare molte attrazioni di quelle indicate sotto.

Potrete ammirare scorci unici sul mare e sul porto di Ancona, una flora e una fauna variegata e tanto altro!

Il parco è così chiamato per via dei cardi, un tempo tipici di questa zona dei cui semi erano ghiotti i cardellini.

Sfortunatamente ad oggi sia cardi che cardellini sono molto rari all’interno del parco.

Tuttavia nei mesi primaverili la vasta vegetazione riesce a creare un’enorme suggestione grazie alla fioritura.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Invernale (dal 1 novembre al 31 marzo): 7:30-19:30;
Estivo (dal 1 aprile al 31 ottobre): 7:30-20:30.

Seggiola su balcone nel Parco del Cardeto

Seggiola su balcone nel Parco del Cardeto ad Ancona

La particolarità di questa panchina non è tanto la vista mozzafiato, ma l’esemplare di panchina stessa che come è possibile vedere è monoposto.

Diciamo che qui il romanticismo non la fa da padrone, ma era sicuramente da segnalare la sua singolarità, non trovi? 🙂

Attenzione a non sporgersi sul parapetto abbastanza instabile.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Invernale (dal 1 novembre al 31 marzo): 7:30-19:30;
Estivo (dal 1 aprile al 31 ottobre): 7:30-20:30.

Polveriera Castelfidardo nel Parco del Cardeto

Polveriera Castelfidardo nel Parco del Cardeto ad Ancona

Lo stabile è stato rimesso a posto e attualmente viene utilizzato per saggi musicali e convegni vari.

L’edificio servì come magazzino di esplosivi e fu costruito nel tardo Ottocento vicino all’allora caserma militare.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Invernale (dal 1 novembre al 31 marzo): 7:30-19:30;
Estivo (dal 1 aprile al 31 ottobre): 7:30-20:30.

Campo degli Ebrei antico cimitero israelitico

Campo degli Ebrei antico cimitero israelitico di Ancona

Questo cimitero ebraico si estende per una superficie di circa 15 mila mq e al suo interno sono state ritrovate oltre 1.000 lapidi.

Il cimitero fu attivo dal ‘400 fino al 1860 ed è uno dei più grandi d’Europa.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Invernale (dal 1 novembre al 31 marzo): 7:30-19:30;
Estivo (dal 1 aprile al 31 ottobre): 7:30-20:30.

Bastione San Paolo

Bastione San Paolo di Ancona

Questo bastione ha avuto una storia di grande spicco fin da quando venne terminata nel 1540.

Ebbe un ruolo chiave durante l’assedio austro-russo-turco del 1799 quando la città era in mano alle truppe francesi di Napoleone Bonaparte e anche durante gli anni successivi.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Invernale (dal 1 novembre al 31 marzo): 7:30-19:30;
Estivo (dal 1 aprile al 31 ottobre): 7:30-20:30.

Faro nuovo di Ancona

Faro nuovo di Ancona

Oltre al faro da questa altezza è possibile avere una delle migliori viste mare di Ancona.

Qui regna sovrano la quiete e se si va la sera è possibile vedere un tramonto che può lasciare senza fiato.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Invernale (dal 1 novembre al 31 marzo): 7:30-19:30;
Estivo (dal 1 aprile al 31 ottobre): 7:30-20:30.

Faro ottocentesco di Ancona

Faro ottocentesco di Ancona

Il vecchio faro di Ancona è stato in funzione dal 1860 al 1965, anno in cui è stato definitivamente sostituito.

Riprese vita nel 2000 grazie a lavori di ristrutturazione.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Invernale (dal 1 novembre al 31 marzo): 7:30-19:30;
Estivo (dal 1 aprile al 31 ottobre): 7:30-20:30.

Punto panoramico sul porto di Ancona dal Parco del Cardeto

Punto panoramico sul porto di Ancona dal Parco del Cardeto

Uno dei migliori punti panoramici che si affaccia sul porto di Ancona.

Da qui oltre al porto è possibile vedere la chiesa dei SS. Pellegrino e Teresa e la Cattedrale di San Ciriaco.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Invernale (dal 1 novembre al 31 marzo): 7:30-19:30;
Estivo (dal 1 aprile al 31 ottobre): 7:30-20:30.

Rifugio di Ancona durante la seconda guerra mondiale

Rifugio di Ancona durante la seconda guerra mondiale

Qui il 1° Novembre 1943 centinaia di cittadini accorsero in questo rifugio cercando salvezza da uno dei più terribili bombardamenti aerei che colpirono Ancona durante la seconda guerra mondiale.

Purtroppo più di settecento di essi vi trovarono la morte.

Weraigo, insieme al comune di Ancona, si schiera fortemente contro le atrocità della guerra. Cultura, arte e amore. Sono questi i messaggi che vogliamo trasmettere.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Sempre aperto, visitabile da fuori.

Chiesa di San Gregorio Illuminatore e Anfiteatro romano

Chiesa di San Gregorio Illuminatore e Anfiteatro romano di Ancona

La chiesa di San Gregorio Illuminatore acquisisce questo titolo solo nel 1847, quando venne affidata alle monache benedettine armene.

Venne costruita tra il 1520 e il 1522 in posizione arretrata rispetto alla chiesa precedente posizionata sul ciglio della rupe e che venne distrutta dopo un cedimento.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Chiuso.

Punto panoramico vicino alla Cattedrale di San Ciriaco

Punto panoramico vicino alla Cattedrale di San Ciriaco ad Ancona

Ancona è piena di punti panoramici sul porto. Tutto cerca di portarci li, non trovi?

Si vede chiaramente come questa città sia stata costruita in ottica e in funzione di quest’ultimo.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Sempre aperto.

Cattedrale di San Ciriaco

Cattedrale di San Ciriaco ad Ancona

Il Duomo di Ancona è dedicato a san Ciriaco ed è una chiesa medievale in cui lo stile romanico si fonde con quello bizantino.

La sua storia ha più di 2.000 anni e la prima costruzione fu il tempio dedicato alla Dea Afrodite attorno al III secolo a.C.

Nel V secolo d.C. diventa la chiesa di San Lorenzo e ad oggi, all’interno e nella cripta, è possibile vedere ancora i resti delle mura dell’antica costruzione.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Tutti i giorni: 08:00-12:00 e 13:00-18:00.

Museo Diocesano

Museo Diocesano di Ancona

Il museo si sviluppa su due piani ed è ricco di reperti sistemati in un percorso cronologico molto interessante.

Se vi trovate qui il sabato o la domenica non perdetevelo assolutamente!

Costo
Offerta libera.

Orario di apertura
Solo sabato e domenica: 10:00-12:30 e 16:00-19:00.

Casa del Boia

La casa in questione è ad oggi abitata (motivo per cui non abbiamo pubblicato la sua foto) e non c’è niente di poi così interessante se non la posizione della casa stessa, lontana da tutte le altre case.

Il boia era visto di mal occhio e nessuno voleva abitare vicino a tale personaggio!

Costo
Nessuno.

Orario di apertura
Non visitabile, struttura privata.

Arco di Traiano

Antico porto di Ancona, arco di Traiano e arco Clementino

Arco celebrativo in onore dell’imperatore Traiano che volle ampliare il porto di Ancona.

Costruito sulla banchina del porto è qui da quasi duemila anni.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Sempre aperto.

Porto antico di Ancona

Antico porto di Ancona, arco di Traiano e arco Clementino

I Dori fondarono la città nel 387 a.C. e da allora tutti capirono l’importanza strategica che il porto naturale offriva.

Pensa che il nome di Ancona deriva proprio dallo stesso porto, ma non voglio fare spoiler, ne parleremo più avanti 😉

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Sempre aperto.

Arco Clementino

Antico porto di Ancona, arco di Traiano e arco Clementino

Opera monumentale di Luigi Vanvitelli dedicata alla figura di Papa Clemente XII e risalente al XVIII secolo.

La struttura è la porta di accesso alla città dal porto, progettata sotto forma di arco di trionfo.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Sempre aperto.

Chiesa dei SS. Pellegrino e Teresa

Chiesa dei SS. Pellegrino e Teresa di Ancona

La chiesa è dedicata al culto dei santi Pellegrino e Teresa, ma chiamata comunemente dagli anconetani “chiesa degli Scalzi”.

Venne eretta nel XVIII secolo dai Carmelitani (artefice Giovanni Battista Bartoli) ed è sovrastata da una singolare cupola di grandi dimensioni rivestita in rame.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Quasi sempre chiusa.

Museo Archeologico Nazionale delle Marche

Museo Archeologico Nazionale delle Marche di Ancona

Il museo archeologico espone una vastissima collezione di gioielli ed altri reperti che tracciano il cammino nella storia del territorio marchigiano attraverso epoche che vanno dal Paleolitico all’età del bronzo.

Tra le tante cose è possibile anche trovare la famosa Venere di Frasassi che ha una datazione intorno a 25.000 anni fa.

Costo
Intero: 5€;
Ridotto: 2€ (dai 18 ai 25 anni e insegnanti);
Gratis: sotto i 18 anni.

Orario di apertura
Lunedì: chiuso;
Martedì-mercoledì: 08:30–13:30;
Giovedì-venerdì: 08:30–19:30;
Sabato-domenica: 14–19:30.

Chiesa del Santissimo Nome di Gesù

Chiesa del Santissimo Nome di Gesù ad Ancona

La Chiesa del Santissimo Nome di Gesù è stata realizzata nel 1605 per volontà del conte Nappi.

Successivamente ristrutturata dall’architetto Luigi Vanvitelli durante il riammodernamento della città voluto da papa Clemente XII.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Aperta solo durante eventi specifici.

Chiesa di San Francesco delle Scale

Chiesa di San Francesco delle Scale ad Ancona

La chiesa di San Francesco delle Scale viene chiamata così perché rialzata rispetto alla piazza omonima e per raggiungerla bisognerà fare qualche scalino.

Molti la definiscono una delle chiese più belle di Ancona (se non la più bella) e possiede tra l’altro una facciata molto interessante.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Orario ecclesiastico.

Pinacoteca Civica di Ancona

La Pinacoteca Civica di Ancona possiede dipinti rinascimentali, anche del Tiziano, e allestimenti d’arte moderna in un palazzo di origine medievale.

Un mix di arte antica e moderna sicuramente riuscita.

Sfortunatamente il nostro esploratore non è ancora riuscito a fornirci tutte le immagini di questa esperienza. Aiuta altri viaggiatori come te inviando tu stesso l’immagine di questa struttura (o delle altre senza immagine) all’email info@weraigo.it fornendo nell’oggetto il nome del luogo e nella descrizione la volontà di pubblicare la tua immagine qui su Weraigo.

Costo
Intero: 4€;
Ridotto: 3€ (minori 25, over 65, possessori biglietto di ingresso Museo Archeologico Nazionale delle Marche e altro ancora)

Orario di apertura
Lunedì: chiuso;
Martedì-venerdì: 10:00-13:00 e 16:00-19:00;
Sabato-domenica: 10:00-19:00.

Chiesa di Santa Maria della Piazza

Chiesa di Santa Maria della Piazza ad Ancona

La Chiesa di Santa Maria della Piazza eretta tra l’XI e il XII secolo, è un notevole esempio di stile romanico. Essa fu costruita su una chiesa paleocristiana del IV secolo restaurata nel VI.

Una parte del pavimento della chiesa attuale è in vetro per permettere la visione dei mosaici paleocristiani sottostanti.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Lunedì: chiuso;
Martedì-domenica: 10:00-12:00 e 16:00-18:00.

Loggia Dei Mercanti

La Loggia dei Mercanti è stata progettata nel 1442 dall’architetto Giovanni Pace ed era un punto fondamentale per i mercanti, dove potevano trafficare la merce.

Presenta una facciata esterna in stile Gotico veneziano ad opera dell’architetto Giorgio da Sebenico e sono presenti quattro colonne sormontate da statue che rappresentano la Speranza, la Fortezza, la Giustizia e la Carità.

Ad oggi è un luogo dove vengono ospitati eventi ed è da qualche tempo possibile celebrare matrimoni con rito civile.

Costo
Non indicato.

Orario di apertura
Solo su evento.

Teatro delle Muse – Marche Teatro

Teatro delle Muse - Marche Teatro ad Ancona

Il Teatro delle Muse di Ancona è il più grande delle Marche e il 13º in Italia per capienza.

L’edificio, in stile neoclassico, è stato inaugurato nel 1827 ed è opera dell’architetto Pietro Ghinelli.

Se vi capita di beccare un evento potreste pensare di andarci! 😉

Costo
Variabile a seconda dell’evento.

Orario di apertura
Solo su evento.

Chiesa Parrocchiale Del Sacramento

Chiesa Parrocchiale Del Sacramento ad Ancona

L’attuale edificio è originario del 1538 e l’attuale sobria facciata cinquecentesca è l’unico resto del tempio primitivo.

La chiesa venne quasi completamente ricostruita nella seconda metà del Settecento ed è in questa occasione che venne costruito il caratteristico campanile.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Orario ecclesiastico.

Porta Pia

Venne costruita tra il 1787 e il 1789 per volere di papa Pio VI, da cui prese il nome, che affidò il progetto all’architetto Filippo Marchionni.

Il lato rivolto verso l’esterno della città è in pietra d’Istria in stile barocco; mentre quello posto verso Ancona, senza particolari ornamenti, venne disegnato da Scipione Daretti ed è costituito da blocchi di tufo disposti a bugnato.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Sempre aperto.

Mole Vanvitelliana

Il Lazzaretto di Ancona, detto anche Mole Vanvitelliana, è un edificio progettato sempre dall’architetto Luigi Vanvitelli.

Sorge su di un’isola artificiale pentagonale situata all’interno del porto. È collegato alla terraferma da tre ponti e occupa una superficie di 20.000 m². Il canale che lo divide dalla terraferma è detto mandracchio.

Inoltre potrai avere la fortuna di imbatterti anche in qualche interessante mostra!

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Lunedì: chiuso;
Martedì-domenica: 08:00-20:00.

Museo Tattile Statale Omero

Il museo si trova proprio dentro il Lazzaretto ed è un’esperienza tattile in un museo con calchi di capolavori antichi, creazioni moderne e modelli architettonici.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Lunedì: chiuso;
Martedì-sabato: 16:00-19:00;
Domenica: 10:00-13:00 e 16:00-19:00.

Cittadella di Ancona

La Cittadella di Ancona è una grande opera militare rinascimentale che Venne eretta a partire dal 1532 dal grande architetto Antonio da Sangallo il Giovane.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Non indicato.

Parco Publico Cittadella

È il parco più grande della città ed è un connubio perfetto tra storia e natura.

Il punto più alto offre un panorama niente male, se sei di passaggio non dimenticartene!

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Tutti i giorni dalle 08:00 alle 21:00.

Parco del Pincio

Il parco del Pincio gode della miglior vista sulla città di Ancona e possiede vari giochi per far divertire i bambini più piccoli.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Sempre aperto.

Piazza del Plebiscito

Piazza del Plebiscito e chiesa di San Domenico ad Ancona

Piazza del Plebiscito, conosciuta più comunemente come piazza del Papa, è una delle quattro piazze principali di Ancona.

Di esse è la più antica: fu aperta nel XV secolo e su di essa si affacciano vari monumenti storici: la statua di Clemente XII, la chiesa di San Domenico e il palazzo del Governo con la sua torre.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Sempre aperto.

Museo della Città

Se vuoi scoprire la storia della città devi assolutamente visitare il museo. Si trova nei pressi di Piazza del Plebiscito e qui scoprirai come mai la città è stata chiamata Ancona e tanto altro!

Attualmente sembra essere chiuso, dunque te lo diciamo noi perché la città ha questo nome, ci stai? Deriva dalla parola greca: Ἀγκών (Ankón) che sta ad indicare “gomito”. Infatti il porto di Ancona sembra essere protetto da una sorta di gomito piegato. Te ne eri reso conto?

Costo
Intero: 2€;
Pinacoteca e Museo della città: € 6,00.

Orario di apertura
Chiuso temporaneamente.

Chiesa di San Domenico

Piazza del Plebiscito e chiesa di San Domenico ad Ancona

L’attuale chiesa fu progettata da Carlo Marchionni nel 1763; la prima pietra fu posta nel 1771.

Per la sua costruzione viene demolita la preesistente chiesa omonima del XIII secolo, che sorgeva più a sinistra rispetto all’attuale facciata.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Lunedì-sabato: 08:00-12:00 e 17:30-19:00;
Domenica: 09:00-12:15 e 17:30-19:15.

Fontana dei cavalli

Fontana dei cavalli ad Ancona

La fontana dei Cavalli fu costruita su progetto dell’artista barocco Lorenzo Daretti nel 1758, con sculture di Gioacchino Varlè.

Il monumento è un simbolo della vocazione marinara di questa città portuale.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Sempre aperto.

Piazza Sandro Pertini

Piazza Sandro Pertini e murales ad Ancona

La piazza Sandro Pertini non ha molte pretese, ma ci ha colpiti indubbiamente per questo murales che commemora uno dei presidenti italiani più celebri.

Viene riportata la seguente citazione:
“I giovani non hanno bisogno di sermoni, i giovani hanno bisogno di esempi di Onestà, Coerenza e Altruismo”.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Sempre aperto.

Piazza Cavour

Piazza Cavour ad Ancona

Piazza Cavour è una delle quattro piazze principali di Ancona e segna la congiunzione tra i rioni ottocenteschi e quelli del Novecento.

Un ottimo luogo dove fare una pausa ed è direttamente interconnessa tra il centro e il Monumento ai Caduti.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Sempre aperto.

Viale della Vittoria

Viale della Vittoria ad Ancona

Questo lungo viale pedonale connette Piazza Cavour con il Monumento ai Caduti ed è molto comodo per passare da una parte all’altra della città in poco tempo.

Costo
Gratis.

Orario di apertura
Sempre aperto.

Cosa e dove mangiare ad Ancona

Ad Ancona devi assolutamente mangiare:

  • Stoccafisso all’anconetana: versione dello stoccafisso anconetana caratterizzata dalla presenza di patate;
  • Vincisgrassi: è una variante delle lasagne al forno caratterizzato dalla presenza di midollo, cervella bovine o tartufo.
  • Baccalà con salsa verde: baccalà alla salsa verde preparata con alici, patata, prezzemolo, aglio, cipolla, e cetriolo.
  • Calamari ripieni;
  • Astici con peperoni dolci;
  • Foglie di salvia fritte;
  • Omelette ai tartufi.

E qui sotto puoi trovare alcuni dei migliori luoghi dove mangiare secondo gli anconetani! 😉

Ristorante Terrazza L’Ascensore Passetto

Ristorante Terrazza L'Ascensore Passetto di Ancona

Recensione del ristorante

Cosa ne pensano i clienti.

Qualità del cibo
Location
Staff
Qualità/Prezzo

Una location unica con un panorama unico. La cucina presenta prevalentemente piatti di pesce. Inoltre da qui è possibile prendere l’ascensore che porta fino alla spiaggia del Passetto.

Orario di apertura
Tutti i giorni dalle 06:30–11 e 12–23:30.

Osteria Del Pozzo

Qui potete mangiare i piatti tipici della tradizione anconetana, tutti principalmente a base di pesce.

Osteria del Pozzo ristorante ad Ancona

Recensione osteria

Cosa ne pensano i clienti.

Qualità dei prodotti
Location
Staff
Qualità/Prezzo

Si trova in una stretta via davanti piazza del Plebiscito e a vederla da fuori non gli dareste tanti punti, ma negli anni è ormai diventata una certezza 😉

AMA Officina della Pizza

È una pizzeria a conduzione familiare di grande qualità con pochi coperti che garantisce tanta attenzione al cliente.

Recensione pizzeria

Cosa ne pensano i clienti.

Qualità della pizza
Location
Staff
Qualità/Prezzo

L’impasto segue una lunga lievitazione di 60 ore che impone dei limiti di produzione. Parola d’ordine? Eccellenza.

ANburger

Voglia di street food? Nessun problema, abbiamo anche questo. Qui potrai assaggiare degli ottimi hamburger con birre artigianali.

ANburger ristorante di Ancona

Recensione hamburgeria

Cosa ne pensano i clienti.

Qualità dei prodotti
Location
Staff
Qualità/Prezzo

ANburger garantisce prodotti freschi a Km0, tutta la qualità marchigiana e verdure bio di stagione.

Cosa vedere nei dintorni di Ancona

Se avete visitato tutta Ancona e avete ancora del tempo a disposizione non dimenticate di passare per una di queste mete:

Loreto

Camminamenti di Ronda a Loreto

A circa 26Km da Ancona

Grotte di Frasassi, tempio del Valadier e castello di Genga ti aspettano.

Recanati

Statua di Giacomo Leopardi a Recanati

A circa 30Km da Ancona

La città di Giacomo Leopardi, anche chiamata città dell’infinito.

Parco Regionale Naturale del Conero

A circa 20Km da Ancona

Un parco completamente immerso nella natura e a strapiombo sul mare.

5/5 - (2 voti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.